Home > Blackjack contare le carte

Blackjack contare le carte

Blackjack contare le carte

Il cambiamento nelle probabilità di vincere è poi conteggiato nel prendere la loro decisione. A prescindere se decidano di aumentare la posta, lasciare o solo controllare, lo fanno sulla base di informazioni disponibili anche per tutti gli altri escludendo naturalmente le proprie carte. Un altro equivoco è che il conteggio delle carte sia solo per matematici e persone con una memoria quasi fotografica.

Come per la precedente affermazione, anche queste due sono false. Tutta la conoscenza matematica che serve è quella di essere capaci di aggiungere, sottrarre e dividere numeri piccoli. Anche i requisiti della memoria sono minimi, poiché per i sistemi più comuni di conteggio delle carte hai bisogno di ricordare solo un prodotto di operazioni matematiche. Sappiamo a cosa porta il conteggio delle carte dalla sezione precedente della guida — permette a giocatori abili di giocare il blackjack con aspettative di vincita positive rispetto al banco.

Abbiamo detto che i giocatori con strategia di base fanno scommesse fisse e usare la giusta strategia di base permette loro di giocare al minimo svantaggio possibile rispetto al banco, diciamo qualcosa tipo Tuttavia, ottimizzare i risultati dopo questo resta interamente nel regno del conta-carte. Mentre il giocatore con strategia di base rimane bloccato nei giochi di strategia di base con calcoli matematici che abbiamo elencato nelle tabelle nella prima sezione della nostra guida , il conteggio delle carte suggerisce le scale in favore del giocatore dandogli possibilità di personalizzare il suo gioco. Nello specifico, il conteggio delle carte permette al giocatore di:. Sebbene i conteggi possono essere proficui con scommesse fisse, questo generalmente è vero solo per i giochi più amichevoli a mazzo singolo conosciuti a fondo.

Per essere più specifici, presenteremo nella tabella sottostante il valore dello scarto di una data carta per il giocatore. I dati presumono che stiamo usando un mazzo singolo. Come evidente dalla tabella, rimuovere un 5 dal gioco porta il massimo beneficio al giocatore. In seguito arrivano i 4, i 6, i 3, i 2, i 4 e i 7, mentre gli 8 sono irrilevanti. Come dicevamo sopra questa operazione è di per se abbastanza difficile, primo perché richiede da parte tua molta memoria, poi perché è molto impegnativa da apprendere, ma noi ti faciliteremo il compito con la nostra speciale guida sul conteggio carte.

Molto banalmente, sapendo che sono uscite molte più carte basse che alte e ricordandosi che sono usciti pochi assi, è conveniente alzare le puntate, in quanto:. Imparare a contare le carte non è una passeggiata, serve molta pratica, memoria ed un buon sistema di conteggio, nessuno nasce imparato e con i giusti insegnamenti e consigli puoi farlo anche tu, quindi armati di buona volontà e continua a leggere. Prima di tutto tieni presente che non è umanamente possibile contare ogni singola carta a BlackJack stile Rain Man , se ti venisse in mente una cosa del genere levatelo subito dalla testa e risparmia le energie per impiegarle in modo più proficuo.

Forse se sei un genio riuscirai a farlo in stile del film "21", ma se sei veramente un genio occuperai il tuo tempo a migliorare il mondo invece che a divertirti a questo gioco. Ma visto che non siamo dei geni e ci piace divertirci e giocare, hai quindi bisogno di un sistema che sia solido ed affidabile, ma soprattutto un po' più semplice e veloce ed alla portata di tutti o quasi i giocatori! Non c'è bisogno di un'intelligenza fuori dal comune o di capacità mentali fuori della media, con un po' di allenamento vedrai che anche tu riuscirai ad imparare il tuo sistema di conteggio carte preferito.

L'allenamento è essenziale , ripetere migliaia di volte il conteggio è l'unica soluzione per arrivare ad avere le capacità del vero conteggio. Sudore, pazienza e tanta pratica sono le soluzioni, purtroppo non si scappa, purtroppo non basta leggere e capire ma bisogna dare di più, come se fosse un sport praticato a livello agonistico. Vediamo i più efficaci sistemi che hai a disposizione, sia di base che avanzati, ovvero che richiedono più o meno impegno.

Bwin VOTO: Il sistema Hi-Lo è sicuramente un buon metodo per contare le carte ed è alla base di tutti i sistemi di conteggio più evoluti e complicati, per cui questo sistema è ritenuto da tutti il migliore per iniziare anche ad un principiante. In questa tipologia di conteggio, come per tutti gli altri sistemi che lo seguono, viene assegnato un valore negativo, positivo o pari a zero a seconda del valore della carta e quando la carta di un determinato valore nominale viene distribuita automaticamente verrà associata a tale punteggio, suddiviso in tre gruppi.

Ma facciamo un esempio pratico che rende meglio l'idea più di ogni altra spiegazione e vediamo come contare tutte le carte che passeranno sul tavolo, sia tue che del banco:. Ricapitolando, ogni volta che la carta uscente è compresa fra 2 e 6, si aggiunge 1 al conteggio, si sottrae invece 1 quando esce un asso o una carta del valore di 10, mentre se la carta che esce è un 7 o un 9 non si aggiunge ne si toglie niente al conteggio corrente.

Per riferimento, sulla base di questa suddivisione, si ha che in ogni mazzo ci sono:. Questo sistema è sicuramente il più facile e immediato del conteggio, in pratica un embrione del sistema Hi-Lo e dei successivi che indichiamo, nonostante esso non sia la base del conteggio ma un'alternativa meno complicata di quelli più famosi anche se meno accurata. Il sistema K. E' un concetto molto semplice da apprendere, perché il valore assegnato alle carte in questo caso è il seguente:.

Per riferimento, sulla base della suddivisione del sistema KO, si ha che in ogni mazzo ci sono:. Se state giocando per esempio ad un tavolo con 7 mazzi, il sabot da contare sarà composto da:. Purtroppo la facilità del conteggio di questo caso riduce la sua efficacia perchè non tiene conto delle combinazioni del blackjack ma solo della differenza tra carte alte e carte basse. In ogni caso, la principale difficoltà di questo sistema di conteggio carte è di riuscire a mantenere alta la concentrazione durante tutto il gioco, memorizzando velocemente il valore di ogni carta per non commettere errori.

Se riuscirai a rimanere sufficientemente attento per tutta la partita e ricordare di volta in volta il totale della somma mentale saprai che, se il totale che hai in mente è alto è il momento di scommettere di più, se invece è basso, la mano è a favore della casa e quindi è bene che tu scommetta il meno possibile oppure affatto.

Quindi ricapitolando, il sistema K. Sebbene il sistema descritto nel capitolo precedente lo consideriamo il più facile, anche questo che vi racconteremo non è da meno rispetto ai successivi. Anche se il problema di questi sistemi facili è la loro efficacia, ma si sa, quando è troppo facile poi è meno efficace. Questo sistema prende in considerazione le figure che valgono 10 tra le carte del mazzo e da un indicatore sul maggior rischio che potremmo prenderci sulla puntata. In un solo mazzo di carte, composto da 52 carte, il rapporto delle figure con il totale delle carte è di 3, Nel conteggio che si effettua bisogna solo considerare le carte che valgono 10 che escono e in base a quello capire se ci sono nelle mani successive più probabilità che escano queste carte oppure no.

Naturalmente bisogna tenere il conto di quanti mazzi ci sono prima della mischiata e in base a quello capire le carte che avanzano e quindi il rapporto in cui si è in questo momento. Per fare questo conteggio bisogna essere bravi con i conti, altrimenti sarà difficile stare al passo. La certezza è che il rapporto iniziale di partenza è sempre di 3,25 indipendentemente dal numero di mazzi , e piano piano che escono le carte bisogna mentalmente aggiornare questo rapporto.

La regola da rispettare è che se il rapporto supera il 3,25 allora le nostre probabilità diminuiscono, se il rapporto diminuisce allora aumenteranno le nostre probabilità. Tutto questo prendendo in considerazione che più carte che valgono 10 ci sono rispetto al totale e più ci sono probabilità di fare 21 o comunque un numero che si avvicina come ad esempio Questo è semplice da capire perchè se il rapporto aumenta vuol dire che diminuiscono le carte di valore 10 rispetto al totale e viceversa.

Personalmente a noi è capitato di sfruttare questa strategia con un trucco nel vario conteggio , infatti non stiamo a calcolare il rapporto ogni volta perchè non siamo capaci c'è chi ci riuscirebbe ma non noi ma andiamo a naso. Il trucco è sempre di considerare il rapporto 1 su 3. Se esce una figura su 3 carte allora il rapporto si mantiene attorno al 3,25 e quindi siamo in una situazione di incertezza, mentre se le carte che valgono 10 ne escono più di 1 su 3 allora il rapporto diminuirà e le probabilità aumenteranno. Prendete questo sistema come cultura personale e se lo applicate fatelo sempre a naso come abbiamo fatto noi. Sebbene si tratti di un sistema facile, tenete sempre a mente che non è un metodo preciso nè scientifico: A nostro avviso è importante padroneggiare il sistema delle figure di dieci in quanto è una base per capire il conteggio delle carte in generale.

Quelli che seguono Sistema Hi ghly Opt imum I e II , sono i due sistemi più difficili da mettere in pratica, in quanto evoluzione diretta dell'Hi-Lo ma sviluppati in modo tale da limitare al massimo gli errori statistici di tale conteggio madre, che rendono questi ultimi molto più precisi ed affidabili. Sfortunatamente non è molto facile tenere il conto delle carte assegnandogli i valori che questi sistemi prevedono, ma per completezza te li mostriamo e li spieghiamo al meglio.

Prima di analizzare il valore delle rispettive carte tieni presente che il sistema Hi-Opt I da elevate possibilità di vincita, molte di più degli altri, quando si gioca a BlackJack con un solo mazzo, ma devi mantenere un livello di attenzione totale, da vero professionista, ai quali tale sistema è consigliato, se sei alle prime armi invece utilizza prima quelli precedenti. Come sempre ci piacciono le cose pratiche, quindi anche in questo caso facciamo un esempio pratico che rende meglio l'idea più di ogni altra spiegazione e facciamo come se si stesse giocando con un unico mazzo di carte. Nel caso in cui un asso sia già uscito nel primo quarto di mazzo il conteggio rimane invariato, invece quando durante il gioco del primo quarto di mazzo di assi ne sono già usciti 2 le tue probabilità di vittoria con il BlackJack diminuiranno sensibilmente e dovrai sottrarre -1 al conto RC.

La situazione ottimale è essere ad un tavolo con 7 giocatori, perché, quando tutti i giocatori, compreso il banco, avranno effettuato la prima mano, sarà già uscito fuori circa metà mazzo, cioè 28 carte, quindi statisticamente ogni 2 mani dovrebbero uscire tutti e 4 gli assi. Per tenere il conto degli assi in maniera pratica, la maggior parte dei giocatori utilizza le fiches, dato che è il modo più semplice, altrimenti le dita o quello che vuoi, nel caso volessi tenere tutto a mente sappi che la cosa non sarà per niente facile.

Derivante direttamente dal sistema Hi Opt I, il sistema Hi-Opt II rappresenta in assoluto il sistema più professionale e preciso di conteggio delle carte , ma anche il più complesso ed è pertanto consigliato solo a giocatori professionisti. Entrambi i sistemi Hi Opt sono bilanciati, quindi parti col conteggio da 0 e arrivi alla fine a 0, in caso contrario vuol dire che hai sbagliato qualcosa. Il nostro consiglio spassionato è che, siccome il sistema Hi-Opt II è più preciso del suo livello minore ma di poco e da maggiori possibilità ma solo se saputo padroneggiare alla perfezione, per la sua difficoltà avrai bisogno prima di familiarizzare bene con il sistema Hi-Opt I, solo dopo ti potrai lanciare all'utilizzo di questo.

Quelli che seguono sono una serie di sistemi molto avanzati, in quanto entrano in gioco molte più variabili che li rendono particolarmente ostici da imparare e da mettere in pratica. Questa sezione è quindi destinata a tutti quegli utenti che ci seguono e che sono già ad un livello avanzato ma vogliono affinarlo ulteriormente.

Contare le carte al Blackjack

Abbiamo detto all'inizio della nostra guida che avremmo discusso di due stili di gioco validi del blackjack– strategia di base, utilizzata da giocatori amatoriali che . Il conteggio delle carte è una strategia usata nel gioco d'azzardo, in particolare nel blackjack, per determinare se la mano successiva darà un vantaggio al. “Contare le carte nel blackjack non è vietato, è malvisto. Infatti, contare le carte non è vietato se lo si fa con il proprio cervello e non con dispositivi elettronici. L'High-Low (o Hi-Lo) è il metodo più utilizzato per il conteggio delle carte nel gioco del blackjack. Ecco come funziona e come utilizzarlo al meglio! Il conteggio . Come Contare le Carte. Contare le carte al blackjack serve per dare un vantaggio al giocatore. Contrariamente a quanto si pensi, non richiede un cervello alla. E' possibile imparare a contare le carte al BlackJack? il conteggio delle carte con il sistema del mit HI-LO è quello che dà maggiori garanzie di. Contare le carte a blackjack è un metodo che, per tanti anni, è stato usato da molti giocatori nei casinò terrestri di tutto il mondo. Per contare le carte serviva una.

Toplists